top of page
  • FarmaIta

Spazzolini elettrici si o no: perché passare allo spazzolino elettrico


Spazzolini elettrici si o no

Secondo alcuni studi gli spazzolini elettrici puliscono denti e gengive meglio di uno spazzolino manuale, chi li usa ha gengive più sane, meno carie e conserva i denti più a lungo. Eppure, non tutti concordano con queste affermazioni, spazzolini elettrici si o no? Ecco che il discorso merita un approfondimento.


Perché usare uno spazzolino elettrico?

Gli spazzolini elettrici, in particolare quelli con testine che ruotano in entrambe le direzioni, o testine 'oscillanti', sono molto efficaci per rimuovere la placca, cosa fondamentale per combattere la carie e le malattie gengivali. Il mercato che segue la tendenza ha oggi una proposta molto ampia di spazzolini elettrici e sempre più persone in base all’età e alla salute dei denti sono portate a decidere per uno spazzolino elettrico.

  • Oralb io 6 black alta tecnologia per una sensazione di pulito professionale. L’esclusiva testina rotonda dello spazzolino Oral-B con delicate micro-vibrazioni, regala una sensazione di freschezza e pulizia in bocca e gengive più sane al 100% in una settimana.

  • Oral-b Power Pro1 700 CrossAction Spazzolino Elettrico dotato di timer professionale, aiuta a spazzolare i denti per il tempo consigliato dai dentisti, pari a 2 minuti. Grazie a un avviso ogni 30 secondi, saprai sempre quando è il momento di passare all’area successiva. Rimuove fino al 100% di placca in più rispetto a uno spazzolino manuale tradizionale, per gengive più sane.


Quale spazzolino elettrico comprare

Se si sceglie di utilizzare uno spazzolino elettrico meglio assicurarsi che sia comodo da impugnare e facile da usare. Il modello più richiesto è quello con la testina che ruota in una direzione e poi nell'altra (testa rotante-oscillante) o con setole a vibrazione molto veloce. Altre caratteristiche, come livelli di potenza regolabili, timer e batterie ricaricabili sono altrettanto utili, verificare quindi tutte le opzioni sulla confezione prima di fare qualsiasi acquisto. Infine, attenzione a seguire le istruzioni del produttore su quando sostituire la testina per essere certi che lo spazzolino sia sempre efficace.

In ogni caso, sia che si decida per uno spazzolino elettrico sia per uno spazzolino manuale, la cosa importante resta la stessa: spazzolare i denti almeno per due minuti tre volte al giorno e usare il filo interdentale tutte le sere.


Lo spazzolino elettrico è migliore di quello manuale?

Non necessariamente, la scelta dell’uno o dell’altro è personale e dipende dai gusti, dall’età e dalla salute dei denti, e se ci si sta sottoponendo a un trattamento odontoiatrico, tutti questi fattori cinfluiscono sulla scelta dello spazzolino più adatto alle proprie esigenze.


Spazzolino elettrico recessioni gengivali

Saper usare correttamente uno spazzolino elettrico è fondamentale, usarlo impropriamente può causare traumi ai tessuti delle gengive, il che conduce alla recessione gengivale, una patologia che comporta danni all’osso sottostante. Attenzione quindi a non spazzolare i denti in modo troppo energico, se la testina si logora prima dei tre mesi significa che la pressione sui denti è eccessiva e questo non fa bene alle gengive e può finire per erodere lo smalto dai denti. Spazzolare con movimenti delicati, sia con uno spazzolino manuale che elettronico, è la regola da non dimenticare.

  • Oral-B Pro 3 - 3000 – CrossAction pulizia profonda e gengive più sane grazie al controllo della pressione di spazzolamento che avverte se si sta spazzolando con troppa energia. Tre modalità di spazzolamento: Pulizia Quotidiana, Sbiancante e Denti Sensibili.


Spazzolino elettrico controindicazioni

Qualche controindicazione c’è pure per l’uso dello spazzolino elettrico, ad esempio dopo aver subito un intervento chirurgico dentale potrebbe essere necessario considerare l'utilizzo di uno spazzolino manuale per un approccio più delicato.

  • Idropulsore OxyJet Il prodotto ha una tecnologia che si basa sull'azione di microbollicine per attaccare i batteri che causano la placca. Mescola aria e acqua sotto forma di microbollicine e, se utilizzato in combinazione con lo spazzolino, riduce notevolmente il sanguinamento delle gengive e i batteri associati ai disturbi gengivali. Il prodotto contribuisce a proteggere le gengive ed è progettato per darti una bocca più fresca e una sensazione di maggiore igiene orale.


Quando è sconsigliato lo spazzolino elettrico?

Molti dentisti consigliano uno spazzolino manuale morbido con setole extra-fini durante il recupero da un intervento chirurgico dentale, questo perché è più facile mantenere l’igiene orale quando magari c’è ancora una sofferenza o dolore.


Lo spazzolino elettrico rovina i denti?

Usato correttamente lo spazzolino elettrico non danneggia le gengive o lo smalto, anzi mantiene una perfetta igiene orale.

Naturalmente non bisogna spazzolare troppo forte perché nel tempo si potrebbero determinare danni irreversibili allo smalto e la recessione gengivale. Alcuni spazzolini elettrici hanno un sensore che emette una luce rossa quando c’è troppa pressione nello spazzolamento, in questo modo l'utente sa di dover spazzolare più delicatamente.


Quante volte al giorno si deve usare lo spazzolino elettrico?

Sia che si utilizzi uno spazzolino elettrico sia che se ne utilizzi uno manuale i denti vanno spazzolati due/tre volte al giorno e sempre prima di andare a letto. Spazzolare per almeno 2 minuti alla volta, non risciacquare del tutto dopo aver lavato i denti per evitare di eliminare il fluoro del dentifricio e non usare il collutorio subito dopo la spazzolatura perchè rimuove completamente il fluoro.


Come si lavano i denti con lo spazzolino elettrico?

Lo spazzolino (elettrico o manuale) deve essere spostato su ogni lato del dente facendo piccoli cerchi con un angolo di 45 gradi, questo aiuta a rimuovere la placca e i resti del cibo e allo stesso tempo massaggia le gengive. Se usati in modo appropriato, entrambi gli spazzolini sono efficaci per la rimozione della placca dentale. Resta però un vantaggio a favore degli spazzolini elettrici, la capacità di rimuovere una maggiore quantità di placca in un dato periodo di tempo e la pulizia interdentale con minore sforzo. Lo spazzolino rotante oscillante è lo spazzolino consigliato dalla maggioranza dei dentisti.

1 visualizzazione0 commenti
bottom of page